Obiettivi del ROI

Per garantire la qualità e la sicurezza dei cittadini che si rivolgono all'Osteopata per il mantenimento del proprio stato di salute, sin dalla sua fondazione, il ROI ha lavorato per stimolare il dibattito legislativo finalizzato al riconoscimento giuridico dell'osteopata quale professione sanitaria e alla regolamentazione dell'Osteopatia. Oggi, grazie all'intenso lavoro svolto nel corso degli anni, l'Associazione è diventata un interlocutore di primo piano nel confronto con le istituzioni nazionali ed internazionali.

A oggi gli osteopati in Italia operano all'interno di un vuoto legislativo, senza un riconoscimento giuridico e in assenza di una regolamentazione che ne certifichi il percorso accademico e le competenze acquisite negli anni. Il ROI, fin dalla sua fondazione, è per questo impegnato a garantire un alto livello dei percorsi formativi e conseguente degli standard qualitativi dei professionisti.

Il riconoscimento dell'osteopata quale professione sanitaria rappresenta una novità per la legislazione italiana, a differenza di quanto accade in altri Paesi quali Stati Uniti, Regno Unito, Finlandia, Islanda, Malta, Confederazione Svizzera, Francia, Portogallo etc.. dove l'Osteopatia è già regolamentata. In questi Paesi l'Osteopatia è praticata, in maniera esclusiva, da professionisti che seguono un percorso di studi indipendente dalle altre professioni sanitarie e mai inteso come una specializzazione di una di queste. All'interno di questo scenario, il ROI sostiene la necessità di una regolamentazione urgente del settore a tutela della salute dei cittadini e di un percorso chiaro che porti al riconoscimento dei titoli pregressi da parte degli osteopati già praticanti o che hanno già intrapreso il loro percorso di studi.

A questi primario obiettivi, il ROI affianca quello tradizionale di tutela degli interessi professionali, morali e giuridici dei suoi iscritti, posizionandosi quale interlocutore primario nel dibattito politico-istituzionale al fine di definire una regolamentazione della professione.